Visualizzazione di tutti i 7 risultati

Lampade a sospensione

Lampade a sospensione Coppa

Valutato 5.00 su 5
34,90

Lampade a sospensione

Faretto da soffitto Spot

40,0043,00

Lampade a sospensione

Lampada a sospensione Olga

80,00

Lampade a sospensione e soffitto

Carparo vanta fra le sue creazioni, innumerevoli e diversificate lampade: lampade da soffitto, a sospensione, da terra, da parete, lampade da esterno, lampade da interno, applique, abat jour

Tali opere sono il frutto dell’estro creativo del team del laboratorio creativo Sguario, dove vengono lavorate la mediante attente tecniche artigianali pietra leccese e il carparo, due arenarie tipiche del Salento estratte direttamente nelle cave presenti sul territorio, che si prestano perfettamente a divenire oggetto di arredamento.

I nostri designer e gli architetti del laboratorio creativo Sguariu danno vita a lampade in pietra raffinate, eleganti, classiche o contemporanee, capaci di arricchire di luce e stile ogni tipologia di ambiente, esterno ed interno.

Le lampade in pietra infatti si adattano facilmente ad ogni tipo di abitazione, locale commerciale o spazio pubblico, grazie al design moderno, alle linee morbide e alle forme create con gusto e creatività.

Elementi di arredo: le lampade a sospensione

In particolare, le lampade a sospensione o i faretti da soffitto sono in grado di illuminare corridoi, percorsi luminosi ed ambienti con soffitto non troppo alti, e contribuiscono a creare un ambiente accogliente, grazie ad un’illuminazione omogenea dall’alto.

Esse conferiscono sinuosità e eleganza, discrezione e innovazione, grazie anche al fatto che sono 100% naturali e sono lavorate nel rispetto dell’ambiente e secondo l’antica tradizione salentina della lavorazione della pietra leccese e del carparo.

I nostri elementi di arredo, e le lampade in particolare, nascono per soddisfare diversi gusti e vengono pensati per chi ama arredare la casa o un locale con pezzi di design unici e artigianali, a prezzi contenuti.

Convincono per l’elevata qualità dei materiali e della fabbricazione, che li rende durevoli, resistenti e facili da pulire.

Lampade con luci a LED

Per una piacevole luminosità, le lampade sono dotate di una moderna tecnologia di illuminazione: lampadine a risparmio energetico o luci a LED. Queste forniscono una luce piacevole e un consumo economico.

L’alta qualità della luce crea un’atmosfera confortevole, in cui l’emissione luminosa può essere influenzata individualmente dalla regolazione dei diffusori. Inoltre, se necessario, le luci sono regolabili infinite volte.

I led garantiscono notevoli vantaggi: risparmio energetico, vita utile molto lunga, minima necessità di manutenzione, ampia varietà di colori della luce. Se invece si predilige una luce più calda e intensa, quindi più simile alla luce naturale, la scelta dovrà ricadere sulle lampade a sospensione alogene.

Le lampade a sospensione in particolare hanno il pregio di conferire un’emissione luminosa mirata ed efficace e possono essere installate in modo in qualsiasi punto della casa, permettendo ad ogni ambiente di essere valorizzato al massimo, e donando quel tocco di design che renderà uniche le vostre case.

Oltretutto ogni lampada a sospensione può essere sospesa a un’altezza variabile dal soffitto e ciò consente di regolarle alla stessa altezza dal tavolo e dal soffitto.

Particolarmente apprezzate sono le forme rotonde del paralume in bianco puro.

La forma, il motivo dei paralumi dona una luce elegante e contribuisce a creare un’atmosfera rilassata.

Le luci a sospensione sono anche estremamente versatili poiché possono essere montate facilmente e in modo vario. Con esse è possibile migliorare lo stesso concetto di illuminazione innovative nel soggiorno, nella sala da pranzo o in cucina. Approfittate della selezione di lampade sospese di alta qualità e assicuratevi un modello per il design del vostro appartamento.

La tendenza degli ultimi anni vede una progressiva semplificazione dell’estetica e in molti casi la lampadina diventa essa stessa fonte e corpo della lampada.

Il bulbo a goccia guadagna una nuova identità: installato in gruppo o da solo, dà vita a sospensioni di grande impatto visivo. Ideali per gli amanti del design classico sono, invece, i lampadari: da quelli più classici, con paralumi in tessuto o vetro di Murano, a quelli più moderni in legno e cartone.

Costantemente oggetto di sperimentazioni stilistica e materica, le lampade a sospensione sono prodotti estremamente elaborati, dal design che segue tendenze moderne per completare spazi dall’arredo contemporaneo.

In alternativa, determinati modelli vengono proposti come rivisitazione di strutture tipicamente classiche, proponendo inserti preziosi e forme tondeggianti.

Considerate vere e proprie lampade gioiello per i mix di finiture cromate e linee sottili, le lampade a sospensione non solo contribuiscono al progetto di illuminazione interna, ma arredano diventando spesso un elemento centrale all’interno dello spazio.

Per scegliere il modello di lampada a sospensione è necessario operare un attento studio dello spazio e scegliere accuratamente l’effetto di luce che si desidera ricreare all’interno della stanza. Una volta definito questo aspetto, si può valutare il design del modello più adatto a rappresentare lo stile di arredo circostante. In questo senso, un ruolo cruciale lo svolgono i materiali.

Oggetto di arredamento: lampada a sospensione in vetro

La lampada a sospensione in vetro è un classico oggetto di arredamento, che permette di giocare con mix di opacità e trasparenze che decidono l’effetto luminoso finale.

Di grande impatto visivo sono inoltre le lampade in metallo, che si adattano benissimo sia ad ambienti moderni sia classici, grazie alle molteplici finiture disponibili.

Ideali per illuminare al meglio il piano di lavoro in ufficio o il tavolo da pranzo, le lampade a sospensione a luce diretta permettono di creare spot di luce definita su determinati oggetti e porzioni di spazio.

Un ulteriore livello di personalizzazione lo si può ottenere con le lampade a sospensione orientabili, che permettono di puntare i diversi corpi illuminanti sugli angoli della stanza o sugli elementi di arredo da valorizzare.

Il lampadario è intramontabile e sempre di moda: come ci confermano le ultime tendenze del design i lampadari sono veri e propri oggetti di arredamento, irrinunciabili per chi vuole donare un tocco di classe e personalità ad ogni ambiente.

Sostituiti per un certo periodo da piantane, applique e faretti, i lampadari a sospensione sono tornati protagonisti di cucine e soggiorni.

Grazie alla loro capacità di illuminare in modo diretto o diffuso, unita alla loro valenza decorativa, questi oggetti sono un must nell’ arredamento sia classico che moderno.

Da non sottovalutare anche il lato economico: questi tipi di apparecchi elettrici sono disponibili anche a prezzi abbordabili, e con una spesa minima spesso si possono trovare lampade belle ed originali.

Le forme disponibili sono infinite, e i materiali utilizzati spaziano dal più tradizionale vetro che fa filtrare la luce, al metallo che convoglia la luce dove serve (vedi foto serie Cassis Tortora), alle materie plastiche, che possono creare infiniti effetti luminosi, grazie alla varietà delle forme.

Altezza di installazione del lampadario sospeso

Dal lato funzionale, è importante che il lampadario sospeso possa essere regolato in altezza, in linea generale se il soffitto è più alto di 2 metri, la lampada deve scendere circa 80 cm, quando il plafone è più basso bastano 50 cm.

Se il lampadario deve illuminare il tavolo, deve essere appeso a circa 80-90 cm dal piano per illuminare in modo omogeneo senza ombre ed evitare di abbagliare chi è seduto.

Nel caso di ambienti grandi sarà comunque consigliato prevedere sospensioni aggiuntive o integrale con altre fonti luminose, come applique da parete o faretti ad incasso.

Per quanto concerne la spesa energetica vecchi 100 watt ad incandescenza sono ormai sorpassati, la stessa potenza in lumen può essere raggiunta con lampade fluorescenti compatte da 20 o 23 watt, che garantiscono ottima luminosità unita ad un basso consumo energetico.

Come scegliere una lampada a sospensione?

Partendo dal fatto che una lampada a sospensione può diventare facilmente un oggetto di design unico ed elegante, capace di donare un tocco di estro unico, moderno e incisivo.

Bisogna dunque scegliere la dimensione, i materiali, la lunghezza, la luminosità, tenendo conto delle caratteristiche della propria abitazione, delle esigenze, e dell’ambiente in cui verrà inserita.

Ovviamente infatti, un ambiente come la cucina si presta a tipologie di lampade a sospensioni totalmente diverse da quelle che possiamo collocare in sala da pranzo, in camera da letto o in soggiorno.